Come pulire finestre in legno in pochi e semplici step

vantaggi delle finestre in legno alluminio
5 vantaggi delle finestre in legno alluminio
giugno 4, 2018
infissi in legno
Infissi in legno: valorizza il tuo ambiente con semplicità
giugno 20, 2018
Mostra tutto

Come pulire finestre in legno in pochi e semplici step

come pulire finestre in legno

Tutti i serramenti in legno, si sa, danno un tocco di calore e accoglienza alla casa assolutamente unico, con tutto il fascino derivante dalla bellezza di un elemento naturale come il legno.

Il legno, quale elemento naturale, non solo arreda meravigliosamente la casa ma dona anche incredibili benefici a livello psicofisico che contribuiscono al benessere di chi vive l’abitazione.

Va da sé che tenere gli infissi sempre puliti e in ordine aiuta a preservarne il fascino nel tempo. Inutile parlare della differenza rispetto ad un serramento impolverato e sporco.

Ma come pulire finestre in legno nel modo migliore? Queste sono molto soggette a sporcarsi facilmente a causa dell’esposizione continua agli agenti atmosferici.

Richiedono, dunque, una pulizia regolare ma semplice da attuare. Con poche e semplici mosse riuscirete a mantenerle sempre al meglio della loro forma.

Vediamo, allora, qualche utile consiglio su come pulire finestre in legno in modo semplice ed efficace per mantenere sempre intatto quel tocco di fascino e romanticismo che solo questo meraviglioso materiale sa donare alla casa.

Cosa vi occorre

Per la pulizia delle vostre finestre in legno servono pochi prodotti, molti dei quali naturali e che, probabilmente, avete già in casa. Inutile ricorrere a prodotti chimici aggressivi che sono dannosi per la salute ma rischiano anche di rovinare il vostro prezioso legno.

Basterà, dunque, avere a portata di mano i seguenti prodotti:

  • Panno morbido in microfibra
  • Aceto
  • Sapone di Marsiglia
  • Acqua tiepida
  • Bicarbonato
  • Olio di semi di lino
  1. Rimuovete con cura la polvere in eccesso

come pulire finestre in legnoSoprattutto nel telaio esterno, le finestre in legno tendono ad accumulare molta polvere e sporco a causa dell’azione degli agenti atmosferici.

Prima di procedere con la pulizia approfondita e l’utilizzo dell’acqua, assicuratevi di aver tolto la polvere in eccesso ed altri residui di sporcizia con un panno morbido in microfibra inumidito.

  1. Procedete al lavaggio vero e proprio

Preparate in un secchio una soluzione di acqua tiepida e aceto bianco e procedete a lavare l’infisso con una spugna. In alternativa all’aceto potete utilizzare del sapone di Marsiglia, soluzione altrettanto naturale, delicata ed efficace ma che richiede un risciacquo finale.

In caso, invece, dobbiate pulire finestre in legno laccato bianco, sciogliete un cucchiaino di bicarbonato in acqua tiepida e immergeteci un panno di cotone. Strizzatelo e passatelo bene su tutta la superficie.

Iniziate dall’alto per poi procedere verso il basso nel lavaggio, evitando di sporcare la parte già pulita.

Insistete nei punti dove lo sporco tende ad accumularsi maggiormente, come gli angoli.

  1. Risciacquate e asciugate accuratamente

A questo punto potete ultimare con un abbondante risciacquo, se avete lavato i vostri infissi con del sapone di Marsiglia.

Non dimenticate di asciugare bene con uno strofinaccio pulito e asciutto in modo da non lasciare aloni e brutte macchie.

Per dare un tocco finale di brillantezza potete passare un po’ di olio di lino con un panno di cotone. Tenete presente che anche l’aceto contribuisce a donare lucentezza al legno.

Et voilà, i vostri infissi in legno saranno più belli e puliti che mai.

Scoprite tutti i segreti su come pulire finestre in legno da Finmaster

Venite a trovarci nello showroom Finmaster e toglietevi ogni dubbio su come pulire finestre in legno nel modo migliore per preservarne a lungo la bellezza.

Ci trovate in Via Torino, 15 (di fronte Stazione), a Pontecagnano Faiano, Salerno, oppure allo 089.2854263. Vi aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *