Sai come pulire le finestre in PVC?

come pulire gli avvolgibili
Come pulire gli avvolgibili di casa in 3 mosse
giugno 28, 2018
come scegliere persiane in acciaio
Perché scegliere persiane in acciaio
luglio 11, 2018
Mostra tutto

Sai come pulire le finestre in PVC?

come pulire finestre in pvc

Una volta compiuta l’ardua scelta degli infissi più adatti alla vostra abitazione e più affini alle vostre esigenze, bisogna sapersene prendere cura.

Come ogni investimento intelligente vuole, un oggetto acquistato deve essere ben mantenuto se non lo si vuole rovinare, così da non dover ricorrere in futuro ad ulteriori spese inutili.

In questo articolo, allora, vi daremo alcune dritte utili su come pulire le finestre in PVC nel modo migliore per preservarne bellezza e funzionalità nel tempo.

Perché pulire le finestre in PVC?

come pulire finestre in pvcIl tempo passa per tutti, anche per i nostri infissi. Con una buona dose di pazienza e di tempo, quanto necessario, è possibile mantenere in ottimo stato le finestre della vostra casa, preservandole dalle intemperie e dalla polvere del tempo.

Diversamente dalle solite finestre in legno, le finestre in PVC hanno bisogno di una manutenzione minima e meno dispendiosa a livello di tempo e denaro.

È necessario pulire le finestre in PVC perché la parte esterna di questo genere di infissi è esposta al rischio di corrosione delle vernici e non solo, a causa dell’azione degli agenti atmosferici.

La polvere, lo smog ed altri rifiuti derivanti dall’inquinamento ambientale possono deteriorare quelle che oggi sono le tue meravigliose finestre!

Quindi, una volta rinnovati gli infissi del vostro salone, della vostra camera da letto e del resto della casa è fondamentale mettersi all’opera e capire come pulire le finestre in PVC.

Come pulire le finestre in PVC?

Semplice ed economico sono gli aggettivi più adatti a descrivere un buon metodo per pulire le finestre in PVC.

Ad un’azione accurata e periodica bisogna affiancare un buon detergente, nonché un controllo periodico alle guarnizioni.

Bastano davvero pochi elementi e strumenti per capire come pulire le finestre in PVC. Basterà munirvi di un secchio d’acqua, preferibilmente tiepida, del detergente neutro (anche il sapone di Marsiglia andrà benissimo) e un panno in microfibra o di daino, purché sia un tessuto sensibile che non danneggi la superficie degli infissi.

Per evitare la presenza di fastidiosi aloni sulle finestre, consigliamo la pulizia o durante la prima mattinata o nel tardo pomeriggio. In questo modo il sole verrà in tuo aiuto, asciugando l’acqua prima di quanto possiate fare voi. Risparmio di tempo e lavoro!

Mentre per il telaio è sufficiente del comune sapone per i piatti, senza bisogno di ricorrere ad uno specifico.

Con queste accortezze la rimozione dello sporco sarà semplice ed efficace!

Consigli sulla pulizia delle finestre in PVC

Di seguito ecco alcuni utili consigli su come pulire le finestre in PVC così da ottenere un risultato soddisfacente ed economico.

  • No alle sostanze corrosive ed abrasive.
  • No ai detergenti aggressivi o contenenti solventi come l’acetone, benzene, xilene, ecc… .
  • No ai materiali rigidi, ruvidi e metallici.

Quelli appena elencati sono materiali e sostanze che danneggiano la superficie della finestra, lasciando macchie ed aloni indelebili.

Potete, invece:

  • Controllare lo stato della vernice e agire, se necessario, con oli e spray tonificanti sulla superficie pulita in modo da proteggerla.
  • Lubrificare le guarnizioni e le chiusure dei serramenti con del grasso al litio andando, così, ad ammorbidire le guarnizioni.

Con estrema semplicità e le giuste informazioni, mantieni i tuoi infissi nuovi per anni, proprio come il primo giorno!

Resta aggiornato sulle news del mondo degli infissi e delle porte Finmaster visitando il nostro sito web www.portemassello.it. Scopri le nostre collezioni di infissi in PVC firmati Simar qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *